BLEND MEDIA MAGAZINE / ☰ CLIMA. CRIMINE DELL'UMANITÀ

E-magazine multicanale di Blend Media
Content provider Procomgroup ©
☷ TUTTI I CANALI ☰ CLIMA. CRIMINE DELL'UMANITÀ ☰ IL MESTIERE DI SCRIVERE ☰ INNOVAIR ☰ MATITABLU
Mar282018

Città del Capo. Siccità estrema.

☰ CLIMA. CRIMINE DELL'UMANITÀ

Il Programma ambiente delle Nazioni Unite che ha sede a Nairobi e studia i processi di mutamento nel mondo ci informa in questi giorni di un disastro ambientale che sta colpendo la più bella città dell’Africa australe: Città del Capo.

La gente fa la coda per raccogliere l’acqua mentre crescono i timori per la crisi idrica della città a Città del Capo. (© Reuters)

 

I 4 milioni di abitanti di questa perla del Sudafrica, famosa per i giardini botanici, il porto, il centro storico coloniale e le montagne intorno, sono praticamente senza acqua a causa di una siccità che dura da due anni.

 

La grande diga di Theewaterskoof progettata e costruita nel 1978 con una capacità di 480 milioni di metri cubi, doveva assicurare almeno il 50% di acqua per la sola Cape Town.

Oggi è un’enorme distesa di sabbia. L’Unep mette in risalto la gravità del disastro perché è la prima grande metropoli del mondo a fare i conti con i cambiamenti climatici.

www.unep.org //  UN Environment Freshwater Strategy